A Serramanna Alessio ammesso agli Ordini

A Serramanna Alessio ammesso agli Ordini

A Serramanna Alessio ammesso agli Ordini 

La numerosa comunità di Serramanna si è ritrovata nella chiesa parrocchiale di S. Ignazio da Laconi a celebrare, lo scorso 1° luglio [2023], la liturgia durante la quale il nostro Arcivescovo S.E.R. Mons. Giuseppe Baturi ha ammesso Alessio Pilloni tra i candidati all’Ordine sacro del diaconato e del presbiterato.

Alessio, seminarista del Pontificio Seminario Regionale Sardo al III anno di formazione, ha manifestato pubblicamente la volontà di dedicarsi totalmente al Signore nel ministero ordinato. Fortemente radicato in parrocchia fin dalla giovanissima età, Alessio ha sempre frequentato con particolare interesse la vita liturgica della comunità, spendendosi nella catechesi dell’iniziazione cristiana; sapientemente accompagnato dal suo parroco, don Pietro Mostallino, e attratto dal suo esempio di vita sacerdotale, ha potuto interrogare quel desiderio interiore di donarsi a Dio, prima frequentando periodicamente gli incontri vocazionali del seminario, e poi entrando a far parte della comunità del seminario minore nel 2019; compreso così il dono che Dio gli stava proponendo, ha risposto con entusiasmo a quell’appello e la Chiesa ne riconosce l’autenticità.

Durante l’omelia, l’Arcivescovo ha sottolineato proprio la logica del dono e dell’accoglienza, con l’invito ad “accogliere il dono di Dio, che è un compito, è una missione, una responsabilità: proprio perché è di Dio noi siamo invitati a custodirlo, a farlo crescere”. “La dinamica dell’esistenza è sempre sostenuta da un ‘per’: noi facciamo le cose ‘per’ qualcosa” – ha proseguito mons. Baturi – “perché e per chi faccio tutto quello che faccio?”. Questa domanda, che sta a fondamento di ogni vita ben spesa, e quindi di ogni vocazione cristiana, può trovare risposta piena e soddisfacente nell’infinito di Dio: “Vivere per la verità, vivere per la vita, vivere per la bellezza, vivere per ciò che non muore – rimarca l’Arcivescovo – è questa la ragione: ‘viventi per Dio in Cristo Gesù’”.

È questo che Alessio ha potuto vivere grazie alla comunità di Serramanna, sua famiglia nella fede, vedendo nella testimonianza attraente di don Pietro che la reale risposta alla domanda “per cosa vivi?” può essere Gesù Cristo. L’augurio è che Alessio continui a vivere per Dio e a trasmettere agli altri che solo Dio basta all’uomo.

Davide Ambu

Ultime News

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma Mi chiamo Cristiano Pani, ho 21 anni e quest’anno ho terminato il biennio filosofico presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore. In questi due anni che ho trascorso a Roma ho prestato servizio nella...

Sestu in festa: Francesco ammesso agli Ordini

Sestu in festa: Francesco ammesso agli Ordini

Sestu in festa: Francesco ammesso agli Ordini 

Durante una festosa celebrazione nella Chiesa di N.S delle Grazie in Sestu, lo scorso 30 giugno [2023] il nostro Arcivescovo S.E.R. Mons. Giuseppe Baturi ha ammesso Francesco Cara tra i candidati all’Ordine sacro del diaconato e del presbiterato.

Francesco, seminarista che conclude il III anno di formazione presso il Pontificio Seminario Regionale Sardo, ha infatti deciso di giocarsi la vita affidandola nella mani del Signore. Dopo un brillante percorso universitario, culminato con la laurea triennale in Scienze dell’Architettura, e forte dell’esperienza di servizio come educatore nell’oratorio della parrocchia, ha scelto di prendere il largo per qualcosa di più grande, dando risposta a quelle domande che dimoravano nel suo cuore.

E così, la comunità di Sestu, di cui Francesco è figlio riconoscente, ha accompagnato e sostenuto il suo cammino di sequela del Maestro, come aveva già fatto – ha ricordato il parroco Mons. Franco Puddu – con altri suoi figli: don Sergio Manunza, don Angelo Cardia e don Diego Zanda, originari della parrocchia. Segno eloquente di questa vicinanza è stata la presenza di tanti ragazzi e giovani dell’oratorio, ai quali il nostro seminarista ha dedicato tempo ed energie condividendo con loro la fede e la bellezza di una vita scommessa sul Vangelo.

Durante l’omelia, l’Arcivescovo, commentando la prima lettura, ha voluto ricordare a Francesco l’importanza della risposta all’alleanza che Dio propone: “perché Dio possa parlare al cuore degli uomini qualcuno deve dire di sì, deve lasciar posto per seguire il Signore e nel momento decisivo rinunciare alla possibilità delle proprie mani, alla possibilità di affermare un proprio progetto per confidare totalmente in lui, lasciando che sia Dio a fissare il [modo] cioè il nostro destino”. “Per servire l’alleanza di Dio in favore del popolo – ha proseguito mons. Baturi – bisogna lasciare che Dio entri nelle cose più care, alla radice della nostra personalità, perché non c’è totalità di dedizione se non è toccata la radice” e solo così si corrisponde alla “chiamata a respirare il respiro stesso di Dio a favore dell’uomo”.

L’augurio è che Francesco possa continuare a contagiare con la sua vitalità le persone che il Signore vorrà fargli incontrare, testimoniando che vale la pena spendere la vita per quella Bellezza che salva.

Davide Ambu

Ultime News

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma

Due anni di pastorale a Sant’Ugo: la mia esperienza a Roma Mi chiamo Cristiano Pani, ho 21 anni e quest’anno ho terminato il biennio filosofico presso il Pontificio Seminario Romano Maggiore. In questi due anni che ho trascorso a Roma ho prestato servizio nella...

Ammissione all’Ordine sacro di Alessio Pilloni

Ammissione all’Ordine sacro di Alessio Pilloni

Ammissione all’Ordine sacro di Alessio Pilloni 

Sabato 01 luglio 2023 alle ore 19:15, presso la Chiesa parrocchiale di S. Ignazio da Laconi a Serramanna, Alessio Pilloni sarà ammesso tra i candidati all’Ordine sacro del diaconato e del presbiterato durante la celebrazione eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Giuseppe Baturi, Arcivescovo Metropolita di Cagliari e Segretario Generale della CEI.

Ultimi Eventi

Corpus Domini cittadino

Corpus Domini cittadino

Corpus Domini cittadino Domenica 02 giugno 2024 alle ore 19:00, presso la Parrocchia S. Eusebio di Cagliari, la...

Ammissione all’Ordine sacro di Francesco Cara

Ammissione all’Ordine sacro di Francesco Cara

Ammissione all’Ordine sacro di Francesco Cara 

Venerdì 30 giugno 2023 alle ore 19:00, presso la Chiesa parrocchiale di N.S. delle Grazie a Sestu, Francesco Cara sarà ammesso tra i candidati all’Ordine sacro del diaconato e del presbiterato durante la celebrazione eucaristica presieduta da S.E.R. Mons. Giuseppe Baturi, Arcivescovo Metropolita di Cagliari e Segretario Generale della CEI.

Ultimi Eventi

Corpus Domini cittadino

Corpus Domini cittadino

Corpus Domini cittadino Domenica 02 giugno 2024 alle ore 19:00, presso la Parrocchia S. Eusebio di Cagliari, la...